• Redazione BimSolutions

Disegnare stupende facciate con un clic: lo strumento curtain wall

Aggiornato il: 15 ott 2018

Le facciate costituiscono dei veri e propri "biglietti da visita" degli edifici che progettiamo, essendo senza dubbio tra le prime cose che colpiscono l'occhio dell'osservatore. Una facciata ben progettata può fare la differenza tra un edificio visivamente spettacolare e uno mediocre. Per questo i produttori dei principali software BIM si sfidano da anni per creare strumenti per il facade building sempre più efficienti, intuitivi e in grado di rispondere alle necessità anche del progettista più esigente. In questo articolo, come di consueto, confronteremo gli strumenti curtain wall per la progettazione di facciate dei tre software BIM di riferimento: Revit, Archicad e Allplan.

Revit

Lo strumento curtain wall di Revit è costituito da un'interfaccia intuitiva che permette diversi livelli di personalizzazione. Scopriamone insieme il funzionamento in questo video:


Archicad

L'uscita di Archicad 22 è stata accompagnata da roboanti presentazioni che mostravano, tra le features principali della nuova edizione del software, proprio un rinnovato strumento curtain wall che permetterebbe un livello di personalizzazione virtualmente infinito. Ecco una breve overview:



Allplan

Anche il software tedesco, come i due citati precedentemente, dispone di mezzi specifici per la progettare curtain walls a proprio piacimento. in questo video possiamo vederlo in azione nell'implementazione di tre facciate con pattern diversi:


In questo breve articolo abbiamo presentato dei sintetici video di presentazione dei vari strumenti per il facade building: ora sta a voi decidere quali approfondire, con l'aiuto dei numerosi tutorial disponibili sul web. Come sempre, se avete dei dubbi, non esitate a contattarci.


Buona progettazione, e... keep it #BIM!

  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Facebook Icon

Powered by Rekordata © 2018 

logoRD2018_B2B_RGB_bianco.png